Category: Offerta – Jobangebote

Siete pronti a trasferirvi in Lussemburgo?

La nuova guida EURES „Pronti a partire?“ si prefigge di fornire consigli importanti agli europei sulle condizioni di vita e di lavoro in un altro paese dell’UE. Oggi ci concentreremo sulla ricerca di un posto di lavoro in Lussemburgo, un paese piccolo ed eterogeneo, in cui quasi il 50 % della popolazione residente è costituito da migranti.

Sebbene abbia registrato negli ultimi mesi un calo marginale, il mercato del lavoro lussemburghese rimane uno dei più forti tra i membri EURES, con posti vacanti in diversi settori. Come si è verificato per molti anni, i settori che continuano a costituire aree di occupazione fondamentali per l’economia sono quello bancario, dei servizi finanziari e relativi settori correlati, anche se negli ultimi tempi si è registrata una notevole crescita del settore delle comunicazioni e dei trasporti. In particolare, negli ultimi dodici mesi il settore amministrativo è stato quello ad aver registrato il più grande aumento dell’occupazione (+4 000), seguito da quello finanziario (+2 100) e infermieristico (+1 400), che hanno segnato aumenti significativi*. Per le persone in cerca di un impiego è importante sapere che gli ultimi dati indicano che il maggior aumento dei lavoratori stranieri si è avuto nel settore dell’assistenza domestica, delle finanze, nonché in quello amministrativo e infermieristico.

Secondo la guida „Pronti a partire?“, il Web costituisce lo strumento di ricerca di un impiego più promettente, visto che la maggior parte dei posti vacanti è consultabile sui siti Internet dei principali datori di lavoro, delle agenzie di reclutamento e dei portali per le persone in cerca di un impiego – Jobs.lu e Monster sono particolarmente popolari tra chi cerca lavoro in Lussemburgo. Se siete già „sul terreno“ in Lussemburgo, è possibile trovare annunci di posti vacanti nelle bacheche degli uffici del servizio nazionale per l’occupazione e nelle edizioni del sabato della maggior parte dei quotidiani nazionali.

La guida ricorda che quando ci si candida per un posto di lavoro, sono essenziali una lettera di presentazione, il CV e una foto allegata. La candidatura dovrebbe inoltre essere scritta nella lingua dell’annuncio di posto vacante. Le competenze linguistiche sono particolarmente importanti per lavorare in Lussemburgo, dove è considerata essenziale la padronanza di almeno una delle tre lingue nazionali (francese, tedesco, lussemburghese). Inoltre, l’orientamento internazionale di molte imprese lussemburghesi implica che sia auspicabile una buona padronanza a livello lavorativo di altre lingue europee come l’inglese o lo spagnolo.

Quando si viene chiamati per un colloquio, è importante essere ben preparati e informati sulle operazioni e gli obiettivi dell’impresa. Di solito, all’inizio e alla fine del colloquio, si stringe la mano agli intervistatori. È consigliato un abbigliamento formale curato e la guida sconsiglia di indossare piercing visibili. Come si verifica in molti paesi EURES, le domande generalmente verteranno sulle vostre precedenti esperienze, sul vostro carattere nonché sulle vostre aspirazioni a livello di carriera. Sono vietate domande concernenti dati personali sensibili, come l’orientamento sessuale, lo stato civile e simili.

Avete altre domande? Contattate EURES Lussemburgo o il vostro consulente EURES locale per ulteriori informazioni sulle condizioni di vita e di lavoro in Lussemburgo

Il tuo primo lavoro EURES: «una grande opportunità per cambiare la propria vita professionale»

Il tuo primo lavoro EURES (YfEj) è la nuova iniziativa UE per la mobilità professionale, dedicata in modo specifico ai giovani europei. Ha già riscosso grande successo tra i selezionatori, e come vedremo anche i giovani in cerca di lavoro dimostrano di apprezzarla.

Leonardo Maria De Paolis è uno dei molti giovani in cerca di lavoro che hanno partecipato al progetto YfEj della Provincia di Roma. Con una laurea in infermieristica e il desiderio di lavorare in un altro Stato membro, Leonardo ha visto in YfEj lo strumento perfetto per realizzare il suo sogno di trasferirsi all’estero.

YfEj offre tutta una serie di servizi di supporto a chi cerca lavoro, dalla consulenza ai corsi di lingua, dalla preparazione per i colloqui a contributi per le spese di viaggio. Dopo una valutazione delle sue competenze, esperienze e necessità, Leonardo è stato preselezionato nell’ambito di una campagna di recruiting e ha partecipato a un corso di lingua intensivo. Inoltre, i consulenti YfEj per l’occupazione gli hanno fornito assistenza nella ricerca di lavoro.

Per Leonardo, il supporto fornito dal team YfEj di Roma è stato fondamentale: «I corsi di lingua e l’orientamento dei consulenti sono stati importantissimi. YfEj è stato un ottimo trampolino di lancio per entrare nel mondo del lavoro».

Leonardo ha avuto modo di apprezzare l’impegno con cui lavora il team della Provincia di Roma e sottolinea «la tempestività e la professionalità» dell’aiuto ricevuto. Il progetto YfEj della Provincia di Roma si caratterizza per l’approccio orientato al cliente, di cui gli organizzatori sono giustamente molto orgogliosi. Come sottolinea il coordinatore Dario Manna, «aiutiamo le persone che cercano lavoro in ogni fase del percorso, mettendo le loro necessità sempre al primo posto».

Dall’estero, dove lavora come infermiere, Leonardo valuta molto positivamente YfEj e lo raccomanda ad altri giovani in cerca di lavoro che vorrebbero trovare occupazione in un altro paese dell’UE. Maggiori informazioni sul programma e sull’aiuto che può dare sono disponibili nel sito YfEj.

Translate »